Una casa tutta da vivere, una bellissima ristrutturazione, con automazione intelligente e concreta, un home cinema tanto ben integrato con l’ambiente quanto coinvolgente. Ecco la ricetta vincete per un’abitazione appagante!

Home & Living

Come avviene ormai con rocciosa costanza, anche questa realizzazione nasce da una ristrutturazione – profonda e sofisticata, tanto che l’abile matita del nostro architetto ha reso l’appartamento un bijou – ma anche da un iniziale desiderio del proprietario di avere un piccolo home cinema nel salotto, perfettamente integrato con l’arredo, quindi invisibile.

per questo abbiamo deciso di propendere per un sistema di automazione che rappresentasse la ciliegina sulla torta dell’abitazione. Cosi, man mano, è stato ideato l’impianto, senza forzature.

Lo spettacolo in salotto

Visto che ha rappresentato la prima richiesta, iniziamo proprio dall’home cinema in salotto. Che sulle prime sembra limitarsi soltanto a un display affiancato da tre sperarci in-wall… Invece, siamo difronte a un video proiettore 3D con sistema audio surround non semplicemente 5.1 ma 7.1. Tanto il telo da proiezione quatno il video proiettore sono stati abilmente dissimulati nel controsoffitto, mentre i quattro surround sono affidati a diffusori invisibili, quindi incassati e poi intonacati nel soffitto.

E il subwoofer, notoriamente un elemento difficilmente dissimulatile, anzi ingombrante, si integra con l’ambiente e risulta praticamente invisibile.

Per le elettroniche, invece, proprietà e installatore hanno deciso di mantenere a vista, in una nicchia della parete, il sintoampli, e il ricevitore sat, mentre il DB player, il server multimediale e l’interfaccia per dispositivi Apple si trovano nel locale tecnico, ricavato dietro la stessa parete dopo una simpatica lotta per gli spazi tra home e living.

Semplificare l’ Home living

Il sistema di automazione, che controlla le luci in on/off, le motorizzazioni, nonché la climatizzazione, è interamente su bus Konnex. L’interfaccia tra il sistema e chi abita la casa avviene interamente tramite tastierini, sempre su bus knx.

Ma si tratta di tastierini veramente particolari: i quattro pulsanti – suddivisi da illuminazione a led che cambiano colore a seconda della funzione – sono di tipo a sfioramento e multitouch, nel senso che la combinazione del tocco attiva diverse funzioni, scenari compresi. Sono molto accattivanti anche dal punto di vista estetico e integrano il sensore di temperatura.

Quali prodotti acquistare per il tuo home living?

I componenti impiegati in questa ristrutturazione sono un televisore Samsung da 55 pollici LCD full hd, un telecomando super tecnologico RTI, universale con display OLED fill color per comandare a distanza tutto l’impianto audio-video e AMINA, per la qualità audio. Come già scritto per il soggiorno non è stata utilizzata una parete attrezzata ma il cartongesso per creare l’intera struttura, mentre per la cucina abbiamo utilizzato un modello moderno della nostra linea Cumvuvum.