Blog

Il blog sull'arredamento di Iuorio Arredamenti

News, tendenze, living moderno, contemporaneo, vintage, shabby chic

Eleganza, funzione ed ergonomia, scopri le nostre cucine Cunvivium

Una cucina che risponde pienamente alle esigenze di maggiore fluidità nel ritmo e nella progettazione degli ambienti esaltandone la convivialità

Questo modello Cunvivium di Iuorio Arredamenti, vuole esaltare la bellezza e la praticità ed è adattabile a piccoli spazi ma anche alle esigenze di chi preferisce avere la cucina a vista sul soggiorno.

Contraddistingue questa cucina innanzitutto una piena disponibilità di materiali e di finiture per le ante e i piani di lavoro, che possono fare assumere a questa cucina, assecondando le esigenze di chi l’acquista, un aspetto giovane e moderno, o di piacevole eleganza;

È un programma che offre una straordinaria libertà progettuale, permettendo soluzioni compositive che sposano sia chi favorisce lo sviluppo dell’ambiente domestico più moderno con aperture a living, (versione senza pensili con mensole attrezzate), che quanto preferiscono uno sviluppo più tradizionale della cucina, versione compensi.

L’elemento caratterizzante della cucina e il concetto di centralità e specializzazione della zona operativa, mediante blocchi funzionali sporgenti che ospitano l’area cottura e il lavaggio.

Un fascino antico dal gusto contemporaneo

Soluzioni d’avanguardia dove il lato estetico e sempre integrato all’aspetto funzionale e alla praticità di utilizzo. La cura artigianale unita alla più avanzata tecnologia, dà vita a cucine ricercate, di assoluto pregio e dalla durata eterna

Con questa nuova collezione Cunvivium la cucina ritorna ad essere il fulcro della casa, piacevole luogo di aggregazione e di incontro con la famiglia gli amici, con la riscoperta del mondo del fuoco e del suo modo di cucinare sano e naturale.

Il suo fascino e la sua potenza riscaldano l’ambiente in tutti sensi, diventando il grande protagonista della cottura tradizionale.

Cunvivium ha saputo racchiudere tutte le qualità in una linea di cucina eleganti e raffinate, adatte per un consumatore sia legato alla tradizione che più portato la modernità.

L’attenzione dell’azienda per la natura permette di creare prodotti in grado non solo di cucinare ma anche di riscaldare gli ambienti della casa; infatti i materiali utilizzati, per i rivestimenti delle cucine provengono dalla natura stessa e garantiscono praticità, facilità di pulizia e una lunghissima durata nel tempo.

Nell’immagine vediamo il modello Cunvivium con finiture artigianali noce è un altopiano di cultura in ghisa che si scalda insieme al forno, con pianale in marmo granito.

La casa intelligente, impianto domotica, cucine futuristiche!

Una soluzione costruttiva che mette al centro il confort: la complessità impiantistica sfrutta le rinnovabili minimizzando costi e consumi, anche grazie alla domotica, la casa intelligente.

Le abitazioni realizzate dai nostri designer puntano su sistemi architettonici impiantisti all’avanguardia, proponendo metodi costruttivi efficienti senza sacrificare l’estetica e il design.

Il progetto: ristrutturazione di un appartamento ad ariano irpino

Per la ristrutturazione di questo appartamento abbiamo puntato su armonia per chi abita e con l’ambiente. Tra i fattori che concorrono al raggiungimento vitali risultati, certamente un isolamento ottimale, necessario per rendere efficienti gli ampi spazi e le grandi vetrate che lo caratterizzano.

La struttura portante è un’evoluzione della tradizionale come il graticcio, definita anche “struttura a scheletro” in quanto autoportante. La materia prima è il legno, utilizzato sia per la struttura modulare che per le finiture. Tutte le componenti tecniche dell’abitazione lavorano assieme affinché il riscaldamento invernale e climatizzazione estiva siano ecologici ed economici.

Infatti, con gli impianti fotovoltaico e solare termico, integrati nel tetto, si sfruttano i raggi del sole per produrre energia elettrica ed acqua calda.

Grazie ad un innovativo tetto solare, tali sistemi si combinano armoniosamente con l’architettura della casa, senza alcun limite estetico. Grazie ad una pompa di calore aria acqua infatti, l’unità centrale di riscaldamento e della climatizzazione di tutta l’abitazione: energia termica viene preservata in appositi alcuni emulatori E, successivamente, rilasciata alle superfici riscaldanti, come invisibile riscaldamento pavimento.

La pompa di calore reversibile funziona anche d’estate: nel tetto e nei soffitti sono installati circuiti di raffreddamento attraverso i quali, quando fa caldo, circola acqua fredda. Circola acqua fredda.

Lo stesso impianto usato per il riscaldamento a pavimento può essere utilizzato per rinfrescare gli ambienti. Un impianto di rilascio e di aspirazione d’aria supporta la buona resa della climatizzazione, distribuendo il calore o l’aria fresca nei diversi locali e filtrando l’ aria da pollini e pelvuscolo. Un sistema di umidificazione, inoltre, permette di mantenere il giusto clima nelle stanze, riscaldamento, raffreddamento, sistema di areazione, approvvigionamento di acqua, ogni componente è stato sviluppato per raggiungere un alto grado di efficienza. Così, la complessità tecnico impiantistica del progetto porta con sé salubrità E minimo impatto ambientale.

Arredare il tuo appartamento rinnovabile grazie alle moderne cucine proposte dalla nostra azienda come, Veneta cucine, Aran cucine, O le più ricercate cucine Cunvivium.

Tra le nostre proposte di arredamento per la vostra nuova casa proponiamo soluzioni innovative tecnologica E che si abbinano armonicamente al vostro salone alla vostra  e le camere da letto.

Aran Cucine, un laboratorio in evoluzione, dal design Italiano

Si chiama LAB13 ed è uno dei programmi di arredo protagonisti del nuovo store milanese di Aran cucine. Una vetrina d’eccellenza per il brand italiano più internazionale, che stato scelto anche quest’anno per arredare la cucina del grande fratello Vip.

Aran cucine a Porta Nuova, nel cuore della Milano contemporaneo, inaugurato ai primi di ottobre, il LAB store occupa uno spazio di 900 m², su tre livelli, E si affaccia con otto vetrine sulla piazza San Gioacchino. Un ambiente architettonico di grande eleganza che propone alcune tra le soluzioni più evolute del brand, tra cui lab 13.

Un programma in continua evoluzione, aperto le nuove tecnologie, in termini sia di materiali, sia di soluzioni ergonomiche.

Il gioco progettuale si dilata grazie alla vasta collezione di finiture e tipologie piante dal gusto contemporaneo, mentre le colonne con ante a scomparsa presentano soluzioni funzionali e organizzative pressoché infinite.

Divani delle colonne, rientranti e dotati di illuminazione LED, possono essere organizzati con una vasta gamma di componenti: Dalle strutture così piani a quelle con cestoni e cassetti, Dai brani con piani di lavoro e estraibili a quelli dedicati all’incasso di frigorifero, forno microonde. Una libertà compositiva che utilizza al meglio lo spazio e ne amplia la capacità di contenimento.

Nella foto: Aran Cucine modello Erika, scoprila qui >>

La versatilità di lavoro 13 si esprime perfettamente nella composizione proposta qui, che abbina l’anta forma il rovere lodato fumè delle basi all’anta plana a specchio grigio, con telaio in alluminio nero, dei pensili.

Il rovere fumè E ripreso anche dalle colonne mentre l’isola ritorna protagonista l’anta plana in vitro bianco opaco e telaio sempre in alluminio nero. Anche per i dopo la scelta molto ampia e consente soluzioni sempre originali, mentre dettagli, come lo zoccolo dello stesso colore della mura, confermano che la cerca Aran coinvolge ogni aspetto.

Aran cucine arreda la Casa del Grande Fratello Vip

Un pensiero che si esprime anche attraverso un altro progetto firmato da Aran, che non a caso è stato scelto per la cucina del grande fratello. Stiamo parlando delle riuscito e originale abbinamento tre modelli Faro caratterizzato dalla linearità dell’anta leggermente raggiata sui, Quadro con un telaio di soli 12 MM che conferisce all’anta un gusto raffinato e senza tempo, È l’anta rivoluzionaria e brevettata di Cover, un gioiello di tecnica e design.

In questo caso le ante delle colonne sono stati accoppiate alla piccola magnetica removibile – esistente e lavabile – con un disegno personalizzato per il grande fratello Vip.

In questo modello di area cucina che potrete acquistare presso il nostro salone ad ariano irpino, Iuorio Arredamenti, proponi un modello ricercatissimo moderno a prezzi super scontati, dalla foto di questa cucina, noterete elegante delle colonne rientranti che permettono di sfruttare al meglio lo spazio interno. Il gusto high-tech della parete Galileo, in alluminio nero si bilancia perfettamente con il colore senza tempo del piano snack il legno rigenerato E di quercia.

La composizione in vendita si chiama Faro, scelta per la cucina del grande fratello vip due, questa cucina è stata resa unica grazie alle ante magnetiche con disegno personalizzato.

Nella foto: Modello Bella di Aran Cucine, scoprila qui >>

Piano cottura integrato

Se la flessibilità al limite, Aran cucine lo ha superato.

Grazie al piano cottura a induzione che soddisfa tutte le esigenze della cucina, la parola d’ordine è integrazione, un termine oggi particolarmente Ricco di significati sociali e culturali, fusione di più elementi che si completano l’un l’altro, spesso attraverso il coordinamento dei loro mezzi, delle loro risorse, delle loro capacità.

Una cena improvvisa all’ultimo momento o gli ospiti che vi avvisano di essere vegani appena l’arrosto in forno; contrattempi come questi non vi rovineranno i programmi. Grazie al piano cottura a induzione di Aran cucine avrete la massima libertà e flessibilità in cucina. Il piano riconosce automaticamente la grandezza delle pentole; se la superficie necessaria è maggiore, nuove aree di cottura si attivano automaticamente per scaldare sempre in modo uniforme. Massima flessibilità, design elegante raffinato, performance assicurate.

Cucine elettrodomestici, quali scegliere per la vostra cucina?

Il gusto delle linee integrate, non solo forni, ma anche microonde, cassetti portavivande e sottovuoto, macchine per il caffè, addirittura, lo spillatore di birra. Le colonne di arricchiscono di raffinate funzionalità mantenendo il massimo rigore estetico. Ma quali elettrodomestici scegliere per la vostra nuova cucina?

Allineamenti di design, cucine con elettrodomestici a vista

Parliamo delle nuovissime e moderne cucine Cunvivium, una collezione integrata dal punto di vista estetico e funzionale, una proposta contemporanea nel design e nella semplicità di utilizzo, della quale fanno parte elettrodomestici dall’alto contenuto tecnologico come forni microonde e multifunzione, cassetti scaldavivande, macchina del caffè, e anche il televisore full HD.

La nuova gamma di cucine esprime la massima attenzione al dettaglio e agli allineamenti orizzontali e verticali. Nella versione black line, qui proposta, le finiture e le superfici sono nere e conferiscono maggiore eleganza all’insieme.

Studio dei dettagli e integrazione di elettrodomestici incassonati

Ad esempio uno dei componenti più richiesti è il forno full screen, caratterizzato da un estetica pulita e contemporanea grazie alla maniglia a scomparsa, a materiali come il vetro nero e l’acciaio, a linee eleganti. all’interno della cavità del forno, scomparendo completamente e dando la possibilità di accedere ai piatti che si stanno cucinando, senza ostacoli.

Inoltre grazie alla Seamless Combination i forni possono essere incassati all’interno di un’unica nicchia, sia in orizzontale, sia in verticale, senza ripiani divisori, in un insieme armonico e funzionale.

Tre livelli di vapore,  forni multifunzione con prestazioni professionali

Elettrolux – un forno a vapore multifunzione grazie al quale ottenere prestazioni professionali anche in ambito domestico: con CombiSteam Deluxe è possibile disporre di tre livelli di vapore che permettono di raggiungere risultati eccellenti nella cottura di qualsiasi alimento. il sensore di umidità avanzata, ad esempio, imposta automaticamente la corretta quantità di vapore per ottenere morbidezza e sapore intenso, mentre la seconda fornisce  una visione virtuale dell’interno, cosi da poter controllare perfettamente la cottura.

In abbinamento al forno, il cassetto scaldavivande che si inserisce verticalmente sotto il forno, integrandosi perfettamente nella colonna.

Minimal in Black – forni moderni, ricercati e di design

Asko – offre una combinazione perfetta tra forno e cassetto scaldavivande, entrambe caratterizzati da un design coordinato che ha nel vetro nero perlato soft Black il proprio tratto distintivo, il modello OCS è un forno a vapore combinato da 45 cm con un volume interno di 51 litri, 160 programmi predefiniti e la possibilità di combinare fino a tre diversi modalità di cottura.

Caffè caldo  birra frasca, elettrodomestici futuristici, moderni e integrabili con la vostra cucina

Una serie di elettrodomestici compatti e modulari, da affiancare o sovrapporre, grazie ai 45 cm di altezza, un bult-in completo caratterizzato dall’utilizzo del vetro temprato e dall’acciaio, con una particolare maniglia arrotondata in alluminio satinato antimpronta, linea 45 è un sistema integrato per tutte le funzioni indispensabili in una cucina contemporanea: dai forni per le diverse tipologie di cotture, alla conservazione del cibo, dal raffreddamento rapido delle bevande, alla macchina da caffè e, ultimo in ordine di tempo, lo spillatore da birra ad uso domestico, il beer dispenser in acciaio inox satinato può contare un sistema di rifregerazione e compressore, di tipo professionale.

Lavastoviglie electrolux, Real Live 

Innovazione e tecnologia avanzata a completo servizio della più performante (e comoda) esperienza di utilizzo: questa la filosofia che ha accompagnato la presentazione, all’ultima edizione di Eurocucina, di RealLife Comfort Lift

Lavastoviglie electrolux, Real Live scopri tutte le novità e i prezzi!

ERGONOMIA HI- TECH, PROGETTATA PER UN PUBBLICO ESIGENTE E ALTO SPENDENTE, LA NUOVA LAVASTOVIGLIE REAL LIFE COMFORT LIFT DI ELECTROLUX, E’ PROTAGONISTA DI UN PIANO DI LANCIO CHE COMUNICA IL SISTEMA BREVETTATO CHE SOLLEVA IL CESTO INFERIORE A LIVELLO DI QUELLO SUPERIORE. NESSUNA FATICA, MASSIMA PERFORMANCE

Innovazione e tecnologia avanzata a completo servizio della più performante (e comoda) esperienza di utilizzo: questa la filosofia che ha accompagnato la presentazione, all’ultima edizione di Eurocucina, di RealLife Comfort Lift, una lavastoviglie innovativa progettata, unica nella sua categoria, sviluppando un sistema ergonomico evoluto, capace di soddisfare totalmente le esigenze di tutti, ma soprattutto di chi ha difficoltà a doversi chinare. Rispetto alla proposta iniziale ci tiene a sottolineare Marco Muci, product line manager food preservation and dishwasher di Electrolux non ci sono state modifiche o ampliamenti di alcun genere. RealLife Comfort Lift rimane infatti l’unica lavastoviglie sul mercato e la prima macchina al mondo con queste caratteristiche, in grado di rivoluzionare completamente il concetto di ergonomia e l’esperienza di utilizzo, grazie al sistema brevettato che consente al cesto inferiore di alzarsi al livello di quello superiore, rendendo l’operazione di carico e scarico delle stoviglie più semplici e meno faticosa. Il progetto prima di andare in produzione è stato sottoposto a un intensivo stress test ( con oltre 20mila movimentazioni) per assicurare la qualità del prodotto in linea con il brand, ed è stato inoltre effettuato tua minuzioso Field test da parte di consumatori selezionati.

Non è un caso che il prodotto sia pensato per una fascia ben definita di utilizzatori: l’azienda ha individuato tre macro gruppi di bisogno nell’utilizzo della lavastoviglie : chi cerca le migliori performance di lavaggio; chi invece punta alla massima adattabilità del prodotto alle proprie esigenze quotidiane; infine chi richiede soluzioni volte a migliorare l’esperienza di utilizzo per minimizzare lo sforzo. E RealLife ComfortLift è la risposta ideale al terzo gruppo individuato – prosegue Marco Muci -, che si identifica generalmente con una fascia di consumatori esigenti e alto spendenti.

La lavastoviglie presenta anche tutte le caratteristiche di rilievo delle macchine top di gamma di casa Electrolux, come ad esempio la Vasca XXL RealLife Concept, il mulinello satellitare, lavaggio a 5 livelli, il vassoio portaposate rimovibile, l’AirDry Technology con aperture della porta a fine ciclo e il cesto portabicchieri GlassBasket, premiato con l’IF Design Award, per lavare con la massima cura e in totale sicurezza anche i calici più delicati. Le nostre attività di marketing a supporto del lancio – conclude Muci – si concentreranno sul comunicare il principale benefit del prodotto, il sistema del cestello a sollevamento facilitato, e la sua unicità nel panorama di riferimento. Lo faremo attraverso materiale dedicato nei punti vendita, video e campagna di comunicazione, senza tralasciare attività di co-marketing con i principali produttori di cucine.

TUTTE LE DOTAZIONI TOP DI GAMMA ELECTROLUX:

  • La nuova lavastoviglie RealLife ComfortLift progettata da Electrolux è una lavastoviglie di Classe di efficienza energetica A+++, in grado di garantire un consumo annuale (280 cicli) di energia pari a 241 kWh, un consumo a annuale di acqua pari a 3080 litri, con classe di efficienza di asciugatura A.
  • Energy Smart (in grado di garantire autoriduzione dei consumi) con una gestione di allacciamento all’acqua calda per risparmiare fino al 35% di energia.
  • Capacità di 13 coperti ed è una lavastoviglie integrata totale con Vasca XXL e 7 programmi di lavaggio: Autoflex 45- 70°, FlexiWash, Intensivo 70°, Rapido 30 minuti 60°, Cristalli 45°, Eco 50°, Ammollo.
  • Opzioni TimeManager ( con partenza ritardata da 1 a 24 ore), XtraDry, Programmata MyFavourite – Cesti flessibili RealLife con sistema di sollevamento facilitato ComfortLift:  il cesto superiore a doppia fila di piatti, regolabile in altezza anche a pieno carico, quello inferiore con settori reclinabili. Presenta SoftGrip e SoftSpikes, speciali supporti per garantire bicchieri più stabili e protetti e sistema Pure Crystal (anti opacizzazione vetri e cristalli).
  • Vassoio portaposate removibile – Sistema di sicurezza integrato Aqualock e AutoOff ( per lo spegnimento automatico). Inoltre la tecnologia AirDry presenta l’apertura automatica della porta a fine ciclo.
  • Nell’ottica del risparmio energetico e delle performance più accurate, RealLife ComfortLift presenta il mezzo carico automatico e un sensore per la torbidi dell’acqua, oltre a filtri autopulenti a 4 livelli.
  • Per garantire una perfetta armonia con il sistema cucina, la nuova lavastoviglie Electrolux propone cerniere autobilancianti sliding per ante lunghe e il sistema di fissaggio dell’anta PerfectFit.

Cucine contemporaneee: contenere, separare e arredare con stile!

Molto più che armadiature. elementi componibili, puzzle modulari, aree e sistemi che separano, rivelano, custodiscono, organizzano. E’ l’iper Storage che personalizza e ridisegna l’ambiente cucina e il living contemporanei.

Veneta cucine cucine contemporaneee, i nuovi modelli

I programmi d’arredo del Sistema Living prevedono contenitori e scaffali integrabili tra loro. Nell’ambiente arredato con Oyster, lungo la parete si sviluppa il Sistema Metallo, mentre nella zona cucina le colonne in laccato lucido bianco di fronte all’isola integrano il sistema boiserie Stepsystem, sia sul fronte sia sul retro, verso la zona divani.

Dietro l’anta, tutto

Un mosaico segreto ma non troppo di tecnologie, funzionalità e supporti alla quotidianità, ideale per ambienti open di ogni dimensione. Spesso con colonne fino al soffitto, perfettamente attrezzate, ma anche raffinate e decorative.

 

in foto: Oyster – Veneta cucine scoprila qui

Aster – Veneta cucine

Nello spazio cucina arredato con il sistema Contempora laccato lucido bianco, ecco un doppio armadio super attrezzato composto da due moduli di larghezze diverse: Pocket Folding, da 240 cm, e Pocket, da 120 cm. Entrambi offrono la massima accessibilità grazie a una doppia anta rientrante su ciascun lato e a varie dotazioni. Da sinistra, Pocket Folding è dotato oltre che di forno e macchina da caffè da incasso Whirlpool di mensola superiore e di mensola inox con contenitori estraibili e poi, nella sezione successiva, di piano lavoro, cassetti e cestelli interni Legrabox, di Blum. L’armadio Pocket è completato con mensola portacalici, ripiano estraibile e parete inox con accessori, e ridiano portabottiglie.

Nella foto: Cucina contemporanea Forma 2000, scoprila qui

Snaidero: cucine contemporanee e componibili

La cucina Way Materia si completa con tre colonne- armadio in legno rovere carbone con ante a scomparsa rientranti che si allungano fino a terra, e allestite con elettrodomestici e con le attrezzature speciali del nuovo sistema Interni Passepartout, disegnato in esclusiva per Snaidero da Alessandro Andreucci & Christian Hoisl. Obiettivo dei due designer è stato sviluppare un sistema aperto e flessibile, basato su contenitori e accessori per cucine diversi da tutti sia per il design sia per i materiali impiegati, che vanno dal legno al vetro e al tessuto. In particolare, Passpartout Dispensa, creato per le colonne, offre la possibilità di scegliere cassetti e cestoni, piccoli e grandi elettrodomestici come forni e canzonette, lavastoviglie e microonde, portabottiglie, portabicchieri e ripiani, realizzando una organizzazione della dispensa intelligente e ordinata.

Rastelli: tanti nuovi modelli di cucine per il 2018

Ante laccate bianco lucido connotate dal forte spessore di 28 mm, per il modello Royale, bellissima cucina contemporanea. La soluzione in appoggio alla parete è composta da tre moduli da 120 cm ognuno, chiuso da due ante rientranti. All’interno, a sinistra, sono inseriti frigo e congelatore; al centro, una postazione di lavoro con schienale attrezzato di vano a serrandina, barra portautensili e prese elettriche per piccoli elettrodomestici, piano di acciaio, cassetti inferiori e mensola in vetro superiore. L’ultimo doppio modulo è invece dedicato al contenimento e a due forni da incasso.

 

Ernestomeda

Legno di Rovere Terra d’Ombra e acciaio per l’armadiatura Indoor del modello Soul, sistema di contenimento modulare con ante rientranti. ogni anta è dotata di singolo meccanismo di apertura applicato al fianco, con un ingombro laterale di 5,5 cm e anche gli schienali dell’armadio Indoor sono personalizzabili.

Aran cucine: lo stile italiano nel contemporaneo

Colonne con ante a scomparsa per la parete armadio carta con Lab13, laboratorio cucina contemporanea che grazie alla speciale modulario e alla smart space Solutions incrementa la capacità di contenimento del 20% rispetto agli standard. In questo ambiente l’armadiatura è finita con ante in laccato opaco corda da 60 cm ed è composta da tre moduli da 120 cm dotati di attrezzature di alta gamma, il tutto illuminato da luci Led.

Armadiatura e basi cucina, in laccato opaco corda, sono rifinite con zoccoli alti solo 10 cm. Nella zona cucina, il top è in Okite Tabacco, i pensili in laccato opaco visione e la parete Day Boiserie in rovere cipria.

Nella foto: Cucina contemporanea Aran modello Erika, scoprila qui

Scic: cucine modulari e di tendenza

Decorata dall’artista Giovanni Bressana, la soluzione presentata da Scic a Milano durante la settimana del design fa parte della nuova collezione Programma Labirinto, che utilizza materiali naturali come cristallo , acciaio, bronzo, ottone, pietra e legno uniti ad un’anta a telaio in alluminio. Le ante delle colonne in ottone grezzo sono trattate con una tecnica naturale di ossidazione del metallo risalente al V secolo, che l’artista ha utilizzato per ricreare il disegno della pianta di bambù, in omaggio a quelle utilizzate per il famoso Labirinto della Masone,  a Fontanellato di Parma. All’interno dell’armadiatura si celano zona cottura e lavaggio realizzata in acciaio, area di contenimento ed elettrodomestici in colonna.

Minotticucine

E’ la pietra naturale nella sua purezza il cuore e l’assenza di Anima, sistema disegnato da Alberto Minotti e costruito da cubi realizzati completamente in pietra naturale Sahara, Noir finitura lucida. Così come i cubi, anche l’armadiatura abbinata è lapidea, in questo caso realizzata in pietra naturale Giallo Ariano levigata opaca. Le tre colonne affiancate da 70 cm di larghezza ognuna sono dotate di un doppio ordine di ante con un’altezza totale di h. 209 cm più lo zoccolo. La zona centrale con anta rientrante cela forno da incasso e lavastoviglie pennellata nella stessa armadiatura, i blocchi in pietra di Anima presentano, ognuno, una funzione separata: cottura, piano lavoro e lavello, per configurare il proprio layout di progetto in modo personalizzato. Armadiatura e blocchi sono personalizzabili in qualsiasi variante richiesta dal cliente.

Come installare una cucina contemporanea in un appartamento

Un sistema di armadiature e di ante che ‘’filtrano’’ e uniscono la cucina e il living. Su questa idea di base è concepito il progetto della zona giorno di un appartamento. Un alloggio di 107 mq degli anni 30 ristrutturato. Partendo dal ripristino dei pavimenti in seminato alla veneziana, gli architetti si sono concentrati sul fulcro concettuale dell’intervento di ristrutturazione: dividere/unificare cucina e spazio giorno adottando contenitori per il contenimento e di porte utili a far ‘’ dialogare’’ la cucina contemporanea con le zone pranzo e relax. Estesa su 25 mq, la cucina si concentra sull’isola di Elmar in acciaio inox, con piano di cottura orizzontale a gas di Foster e lavello a filo. All’isola è collegato il tavolo in legno completato da sedie di Desalto; sopra, il lampadario a cupola Skygarden, di Flos. La linea dell’armadiatura prosegue poi con ante e pannelli in legno lungo la parete che conduce alla zona notte, concludendo una soluzione di progetto omogenea efficiente, elegante. (Una spina dorsale in legno di rovere, di circa 14 metri, apre e chiude inaspettatamente  un ambiente sull’altro annullando la gerarchia degli spazi ).

Moduli organizer

Quasi un gioco di design, quello di accostare, scegliere, combinare elementi diversi e con diverse funzionalità e accessori, perfetti anche per il living. Quando l’ordine è distintivo.

Berloni: la nuova collezione di cucine

Il versatile programma App disegnato da Fumagalli e Berloni design Lab, propone una serie di moduli applicativi che arricchiscono  di funzionalità i modelli delle collezioni cucine Berloni. Particolare la composizione  realizzata con 20/venti , una App che corrisponde a un programma modulare per l’ambiente cucina, con l’obiettivo di estenderla all’ara living.

Stosa Cucine

L’innovativo progetto Wood arricchisce il modello Maya e le altre collezioni d’arredo per l’ambiente cucina e il living di Stosa con una serie di elementi dallo stile semplice e tradizionale, che prende forma grazie alla materia stessa del legno. Gli elementi Wood Natural e Wood Grey. Tra le varie strutture previste per questa serie, è disponibile  il tavolo fisso predisposto per l’inserimento del piano cottura; il pensile giorno “cassetta” , disponibile in più altezze.

Marchi Cucine: stile industrial per queste cucine contemporanee

Oltre alla collezione di cucine componibile completamente attrezzate, Marchi Cucine offre una serie di elementi dalla forte personalità e dal design. Tra questi nuovi complementi funzionali, che regalano un tocco di colore e ironia alla cucina, è disponibile la dispensa container, in stile industrial, che può essere utilizzata sia come dispensa con ripiani interni sia per l’incasso di elettrodomestici.

Vieni a scoprire tutte le cucine contemporanee di Iuorio Arredamenti, ci trovi ad Ariano irpino, ti aspetta il nostro showroom, pieno di novità, prodotti su misura, componibili e in pronta consegna.

Nella foto: cucina contemporanea Forma 200 outlet: 4900€ scoprila qui

 

Cucine componibili economiche, tanti marchi e nuove soluzioni!

Ritorno al futuro! Idee, immagini e nuove icone dalle fiere di inizio anno compongono il puzzle degli ultimi trend per la cucina e la casa.

Si conferma la tensione verso un habitat aperto e insieme rassicurante, contemporaneo nel design che coglie forme retro, forte nelle materie e delicato nei cromatismi!

Gli appuntamenti fieristici di gennaio delineano come sempre alcuni trend emergenti e contemporaneamente danno il polso della situazione sui mercati. L’affluenza record è un segnale positivo per il settore e tutte le aziende che ruota attorno alla produzione di cucine componibile economiche e di altissima affidabilità.

Molto soddisfatti i produttori italiani di cucine (Aran, Ernestomeda, Pedini, Scavolini, Veneta cucine, Cunvivium) che hanno investito molto in questi ultimi anni in soluzioni pensate anche al mercato internazionale.

Un sistema Italia si racconta attraverso gli elementi built-in, elettrodomestici, lavelli e rubinetti, e i piani di lavoro, ancora più protagonisti del progetto cucina. Parlando strettamente di cucine, il palcoscenico tedesco ha quindi sostanzialmente riproposto molti dei trend già visti nel 2017, ha confermato come l’ ibridazione, di spazi e di gusti, sia il tema su cui tutti si confrontano.

dai designer alle aziende, dai retailer a coloro che arredano la propria casa, non esiste uno stile dominante, ma esiste una casa in cui si mixano in modo personale suggestioni diverse. E gli spazi metropolitani, che concentrano la maggioranza della popolazione, stimolano la ricerca di nuove soluzioni che sfruttano al meglio i metri quadri sempre più limitati.

La cucina componibile si cela in un armadio, si collega con meccanismi intelligenti ad altri elementi della zona giorno. come per esempio fa Aran Cucine con il progetto Lab13.

VENETA CUCINE Mod. TULIPANO prezzo: 6990€ in promozione

Cosa cambia intorno alla cucina nel 2018?

Ciò premesso, è possibile delineare anche dei macro trend di stili, sempre tenendo conto che i confini sono più che mai fluidi. Il tema dei materiali naturali, con il legno ancora dominante, si confronta con quello della nostalgia vintage e del mood industriale.

Il “back to the past” diventa citazione puntuale e sfida il futuro con operazioni di restyling, il fascino del passato coinvolge anche il colore. Tendenzialmente i toni accesi o pastello si affacciano dopo tanti anni di neutri ispirandosi ancora una volta alla cultura del novecento, spaziando dal movimento Bauhaus alle cromie studiate da Le Corbusier.

Non manca in queste cucine componibili il “greenery” definito colore dell’anno dal Pantone color Institute, ma c’è spazio anche per i blu polverosi, i gialli, i rossi mattone. Tutti proposti con parsimonia, come elementi da giocare in accostamento ai legni e le pietre.

Il benessere adesso si chiama Hygge

Infine emerge una nuova parola che riassume uno stile di vita, un’emozione ancora più che un trend. Staimo parlando della parola danese “hygge” che esprime una sensazione di benessere e soddisfazione: il piacere di rilassarsi con gli amici, godendo del buon cibo e creando un’atmosfera di colore e intimità.

Una sorta di vocazione alla felicità che nell’arredo si trasforma  in quello che un recente studio  ha definito il country nordico: colori chiari, pastello ma non solo, forme rassicuranti che evocano il vintage ma con tutta la raffinata essenzialità di gusto nordico.

Una tendenza che evoca una voglia di allegria raffinata, con solo un pizzico di naif, che si sta imponendo in modo particolare nell’aredo giovane, ma non solo.

Ritorno al colore, scopri i modelli delle cucine componibili alla moda!

Il linguaggio cromatico torna a parlare anche in cucina. nella maggior parte dei casi si tratta di accostare elementi colorati a toni più neutri e alle gamme dei legni naturali, ma non manca la sfida del total look.

Per definire le cromie, si guarda a grandi maetri del passato, come i fondatori del Bauhaus e Le Corbusier.I nuovi oggetti hanno forme archetepiche o spesso geometriche, che pescano nel verde e nel blu, oltre che nei gialli e nelle terre, i contrasti sono cercati, ma eleganti, mai invasivi e sopratutto ne scaturisce un prodotto sempre economico e alla portata di tutti, altamente personalizzabile e componibile.

Cucina Forma 2000 – Veneta Cucine – Prezzo: 5900€

La scelta delle cucine componibili Leicht

La ricerca sul colore di Leicht, ha un preciso riferimento storico e culturale perchè attinge alle 15 tonalità del sistema ” Policroma Architecturale”  di Le Corbusier,  leicht propone modelli di cucine componibili con tonalità di verde inglese in tutta la linea Classic-fs.

Scavolini

La scelta di Scavolini si basa su forme arrotondate che richiamano il mondo automobilistico, cosi come il colore che esprime una importante cifra stilistica. Ad esempio il modello flux Swing in raffinato grigio laccato e lucido, accostato al laccato giallo perfetto per fondere cucina e soggiorno.

La scelta di Aran cucine per il 2018

Il tema industrial viene declinato nel programma Lab 13, un laboratorio cucina che, grazie alla nuova modularità dei mobili, permetto un aumento della capacità di contenimento del 20%. Gli elementi a giorno, giocati tra struttura in ferro e ripiani in legno, si abbinano liberamente ai moduli componibili in legno nodoso con finitura scabra o con estetica cemento.

Cucina componibile economica Aran

La scelta componibile e su misura delle Cucine Cunvivium

Materiali e finiture di ottima qualità, scelte cromatiche neutre, come il rovere terra d’ombra nodato, il rovere nero, colori unici e sfumati che mutano in diverse tonalità. Ampia scelta di elettrodomestici, penisole e isole studiate per qualsiasi ambiente, piani cottura digital, prese di corrente, impianto luci e tanto altro per il 2018.

Cucina componibile Cunvivium – design tedesco.

Divani comodi – antidoti allo stress

E’ la comodità il traguardo da raggiungere nella scelta di sedute e divani componibili, “dosando” i giusti ingredienti: sistemi regolabili e reclinabili, cuscini morbidi, supporti funzionali.

Colori netti, decisi( nero, bianco, grigio fumè)in contrapposizione con la morbidezza e il carattere soft delle sedute e degli schienali. I divani e le poltrone messi ” in vetrina” in questo numero raccontano un modo maturo e contemporaneo di intendere il relax nel proprio ambiente domestico.

La parola “sistema” è quella che meglio si sposa con la necessità della clientela, attenta alle novità proposte dal mercato ma soprattutto  intenzionata a costruirsi un divano ” su misura”: grande quanto serve, più o meno lineare estensibile grazie a poggia piedi e pouf da aggiungere in libertà, confortevole senza ombra di dubbio. Il corpo diventa il protagonista soprattutto nelle proposte Iuorio Arredamenti, marchio storico che punta su modelli reclinabili in grado di assecondare le esigenze naturali di gambe, collo, schiena, spalle,  accompagnandone dolcemente i movimenti.

I divani comodi proposti presso il nostro salone sono confortevoli, morbidi, ideali per il relax quotidiano, disponibili in diversi modelli e colori, divani ad angolo, 3+2, divani comodi moderni, per arredare il tuo appartamento in modo piacevole e contemporaneo.

Nella foto: divano mod. Calipso 1.390€ scoprilo qui

Il comfort viene ottenuto grazie a tanti tasselli: meccanismi di scorrimento regolabili, sostegni sincronizzati della nuca e della regione lombare, supporti che consentono di effettuare rotazioni a 360°, affinché il corpo non resti confinato a lungo nella stessa posizione. La comodità si può ottenere  scegliendo anche imbottiture  in piuma d’oca  a camere differenziate e in poliuretano espanso, cuscini e i braccioli morbidi e avvolgenti, strutture forti e robuste.

Divano modulare o fisso – divani comodi e belli

Il sistema SAMOA prevede sedute componibili e fisse, realizzabili sia in pelle che in tessuto. Le impunture presenti sulla struttura danno una connotazione sartoriale al prodotto. da sottolineare anche l’effetto morbidezza presente sui braccioli, dovuti a un’imbottitura in piuma d’oca a camere differenziate, e il caratteristico piedino  in lamiera cromata.

Nella foto: Divano comodo ad angolo mod. SAOMA scoprilo qui 

Living e tecnologia

Shine Sound è il nuovo divano proposto da Iuorio Arredamenti.si tratta di una nuova linea di sedute che ha fatto dell’innovazione e della tecnologia il suo punto di forza. E’ infatti una vera e propria seduta polifunzionale dotata di un sistema surround 2.1 wireless, perfettamente  integrato alla struttura che, grazie a una docking station, può ospitare le tecnologie di casa apple: iPod  e iPhone .

Inoltre, grazie al sistema wireless, è possibile ascoltare musica anche da altre fonti, come pc, notebook, iPad, senza collegare nessuno tipo di cavo. Shine Sound è disponibile con rivestimento in pelle con oltre 200 varianti colori, oppure con una vasta gamma di tessuti, e può essere dotato di un sistema di illuminazione a led. una versione ancora più sofisticata del divano permette di collegare automaticamente a internet tramite la rete di casa. trasmettere sulla propria tv contenuti multimediale come audio, immagini , filmati in risoluzione full hd, il tutto in wireless.

COMFORT E DESIGN – divani comodi moderni

Il divano simbolo del comfort e del design è dotato dell’esclusiva tecnologia soft touch che consente con un semplice tocco della mano, di modificare la posizione di seduta e dello schienale, per ottenere il comfort perfetto. I lati esterni dei braccioli e della spalliera interamente trapuntati.

Nella foto: divano comodo in vera pelle 3+2 

 

Arredamento in legno: Una villa ecologica Giapponese

Arredare una casa con il legno in modo semplice e naturale

Una casa interamente riciclabile: il legno è un materiale riutilizzabile ed ecologico pienamente rispettoso dell’ ambiente.

Il nome che abbiamo voluto dare a questo particolare tipo di arredamento è Cdabarn, che significa letteralmente “stella di cedro“, Il termine deriva dal legno impiegato che è appunto il cedro, tinto con una sostanza astringente  estratta dal frutto del caco.

Il trattamento completamente naturale permette di erigere una casa ecologica nel rispetto dei dettami della bioarchitettura. La struttura utilizzata per questa villa deriva dall’architettura tradizionale Giapponese del Torii, portale isolato attraverso il quale si accede alla struttura del santuario shintoista.

Il legno è il materiale da costruzione preferito perchè si adatta ai climi umidi tipici del posto. Tutte le finestre sono scorrevoli e prive di vetro consentendo la traspirazione dell’ambiente.

Cos’è il Torii?

Il Torii è il tradizionale cancello d’ingresso giapponese che porta ad un jinja (santuario shintoista). formato da due colonne di supporto verticali e due pali orizzontali sulla cima. come suggerito dai caratteri giapponesi Kanji, un torii è progettato perchè gli uccelli vi si posino per riposare; di fatto lo shintoiso considera gli uccelli messaggeri degli Dei.

Come arredare un appartamento in legno?

Come abbiamo già detto un appartamento in legno in stile giapponese deve essere completamente senza porte e finestre in vetro, pochi mobili che rispecchiano i colori vivaci del legno, come ad esempio un divano con penisola grigio chiaro, una parete attrezzata molto semplice di cedro, una cucina classica in legno,.

Le decorazioni devono impreziosire lo spazio, come ad esempio i vasi colorati, per stimolare la creatività di chi ci abita, ideale per una giovane coppia per uno stile fresh.

L’utilizzo del legno naturale deve essere una scelta consapevole, quindi bisogna puntare su un parquet di qualità, senza badare al risparmio,  anche il rivestimento della cucina e del bagno dovrà essere rigorosamente in legno per ricreare un ambiente rilassante e mondano.

Le origini del legno nel campo dell’arredamento

La lavorazione del legno è stata una delle prime arti dell’uomo, utilizzata sia come materiale da combustione che per la realizzazione di beni,  e ancora oggi nonostante la grande quantità di materiale nel campo dell’edilizia il legno continua ad essere utilizzato ancora molto.

Nel campo dell’arredamento le origini sono antichissime, sopratutto grazie alla possibilità di lavorare il legno con varie tecniche come: i multistrati, i paniforti, i truciolati ed i lamellari, che hanno permesso all’industria del mobile di dare vita a tutti i mobili che oggi conosciamo, come le maestose cucine living, le pareti attrezzate, sedie e tavolini, armadi, scrivanie e librerie.

Oltre che per i mobili, il legno è sempre stato utilizzato come elemento d’arredo, dal parquet, agli infissi, finestre, balconi e arredo giardino, gadzebi e tanto altro ancora.

Arredamento loft in stile moderno o industriale, idee originali!

Come arredare un appartamento loft, il tuo open space americano in stile moderno o contemporaneo con queste fantastiche idee originali e progetti da copiare.

Oggi vi parliamo di come abbiamo arredato un loft colorato e luminoso caratterizzato da grandi vetrate che si affacciano sulla natura. Una costruzione allegra che sfrutta la superficie abitativa distribuendola su die livelli: zona giorno al piano terra con un arredamento industriale, ricercato e nella tradizione americana, e zona notte a livello superiore in stile moderno, un abitazione in cui l’interno dialoga con l’esterno!

Il progetto e la scelta dell’arredo

Il progetto di questa casa ad Ariano Irpino, sita su un verde terreno scosceso, e all’insegna della grande permeabilità fra esterno e interno. La superficie abitativa è sviluppata su due livelli collegati da una scala  a giorno in cemento con ringhiera in ferro, che porta ad una passerella dalla quale ci si può affacciare.

La zona giorno è situata nella parte a doppia altezza e comprende la cucina a vista e un’isola centrale, una cucina di moderno design, con parti in alluminio, ante e scoparti a vista e comprensiva di tutti gli accessori, con il piano cottura e il bancone, e la zona pranzo con il tavolo e le sedie di finitura industriale.

Il loft risulta arioso grazie alle enormi vetrate apribili sui lati longitudinali e le finestre  per mansarda sulla copertura  che permettono  di godere dell’illuminazione naturale. La parete arancione della cucina contrasta con l’azzurro degli infissi e l’acciaio della cappa a vista.

Più luce nell’open spaces con le finiture giuste, mobili moderni, con finiture e luci nel soppalco, creano un’atmosfera total white.

Un p’ò di storia: la nascita del Loft e la ricerca di libertà

Il loft nasce a New York alla fine degli anni 70, uno status simbolo che nasce per trasgredire ed evadere dai classici stili delle case e degli appartamenti in scomparti che hanno dominato la scena fino agli anni 60. Il loft oggi è il sogno di molti,  grazie alla grande varietà di personalizzazione, potendo contare su diversi stili come quello moderno o contemporaneo e lo stile industriale che si lega bene nei loft casa/ufficio, questi grandi ambienti open spaces legati anche ad un giardino esterno rendono la casa più vivibile in tutta la sua grandezza. Oggi i loft sono spopolati ache in Italia, sopratutto nelle gradi città.




Particolarità del loft

Il loft non potrà mai essere associato ad un classico appartamento proprio perché bisogna arredarlo con librerie e mobili non convenzionali, ad esempio nello stile industriale potreste pensare di creare un piano bar, con bancone e angolo liquori, oppure una zona studio, con una grande libreria e una scrivania di design, inoltre bisogna pensare ad un soppalco, dove creare la zona notte, raggiungibile da una scala in ferro o legno che si abbini all’arredamento.

La porta a vetro è un classico, sia che serva per dividere alcune aree del loft sia che si affacci sul giardino, oppure per separare la cucina, funzionale quando vogliamo evitare che gli odori raggiungano il salone, un alternativa alla porta a vetro è il vetro cemento, che renderà davvero originale e unico il vostro appartamento.

Alcune idee originali da copiare e ricreare per il vostro loft

Arredamento loft open space

Come arredare un loft open space? Una volta individuato il vostro nuovo appartamento open space, senza pareti divisorie, con tubature a vista e grandi finestre, è arrivato il momento di dare spazio alla vostra creatività e arredarlo con il vostro stile.

Prima di iniziare dovrete suddividere il loft in aree specifiche, come la zona notte, la cucina e la zona giorno, per arredare un open space in modo funzionale dovrete essere bravi ad acquistare elementi decorativi e posizionarli nelle aree strategiche della vostra nuova casa.

I due macro ambienti che possono essere separati sono la zona notte dalla zona giorno, utilizzando magari un soppalco oppure una parete attrezzata come divisore. La cucina dovrebbe essere composta da una penisola da posizionare ai margini della zona dedicata al soggiorno per creare un’ ambiente omogeneo.

Un piccolo suggerimento per il vostro arredamento è quello di tinteggiare le pareti in modo diverso, utilizzando colori affini per distinguere la cucina dal soggiorno o dall’ufficio, la scelta di toni freddi renderà il loft più americano, con pareti in blu navy, grigie e bianche.

Appartamento loft americano

Arredare un loft in stile americano significa abbracciare lo stile industriale nel campo dell’arredamento, quindi pareti con mattoncini, grandi finestre, cucina in metallo e colori scuri, un design minimal composto da pochi mobili ben posizionati, la scelta di un grande divano da posizionare vicino al camino rigorosamente realizzato in mattoncini rossi, lampade e poof da posizionare come elementi decorativi, librerie a muro all’insegna dell’industrial design.

Colori neutri per i muri e utilizzo del legno, che fornisce la giusta dose di atmosfera rendendo il loft caldo e accogliente, quindi l’utilizzo del parquet e mobili in legno sono da prendere in seria considerazione.

 

 




Prenota subito una visita guidata