Arredare una casa con il legno in modo semplice e naturale

Una casa interamente riciclabile: il legno è un materiale riutilizzabile ed ecologico pienamente rispettoso dell’ ambiente.

Il nome che abbiamo voluto dare a questo particolare tipo di arredamento è Cdabarn, che significa letteralmente “stella di cedro“, Il termine deriva dal legno impiegato che è appunto il cedro, tinto con una sostanza astringente  estratta dal frutto del caco.

Il trattamento completamente naturale permette di erigere una casa ecologica nel rispetto dei dettami della bioarchitettura. La struttura utilizzata per questa villa deriva dall’architettura tradizionale Giapponese del Torii, portale isolato attraverso il quale si accede alla struttura del santuario shintoista.

Il legno è il materiale da costruzione preferito perchè si adatta ai climi umidi tipici del posto. Tutte le finestre sono scorrevoli e prive di vetro consentendo la traspirazione dell’ambiente.

Cos’è il Torii?

Il Torii è il tradizionale cancello d’ingresso giapponese che porta ad un jinja (santuario shintoista). formato da due colonne di supporto verticali e due pali orizzontali sulla cima. come suggerito dai caratteri giapponesi Kanji, un torii è progettato perchè gli uccelli vi si posino per riposare; di fatto lo shintoiso considera gli uccelli messaggeri degli Dei.

Come arredare un appartamento in legno?

Come abbiamo già detto un appartamento in legno in stile giapponese deve essere completamente senza porte e finestre in vetro, pochi mobili che rispecchiano i colori vivaci del legno, come ad esempio un divano con penisola grigio chiaro, una parete attrezzata molto semplice di cedro, una cucina classica in legno,.

Le decorazioni devono impreziosire lo spazio, come ad esempio i vasi colorati, per stimolare la creatività di chi ci abita, ideale per una giovane coppia per uno stile fresh.

L’utilizzo del legno naturale deve essere una scelta consapevole, quindi bisogna puntare su un parquet di qualità, senza badare al risparmio,  anche il rivestimento della cucina e del bagno dovrà essere rigorosamente in legno per ricreare un ambiente rilassante e mondano.

Le origini del legno nel campo dell’arredamento

La lavorazione del legno è stata una delle prime arti dell’uomo, utilizzata sia come materiale da combustione che per la realizzazione di beni,  e ancora oggi nonostante la grande quantità di materiale nel campo dell’edilizia il legno continua ad essere utilizzato ancora molto.

Nel campo dell’arredamento le origini sono antichissime, sopratutto grazie alla possibilità di lavorare il legno con varie tecniche come: i multistrati, i paniforti, i truciolati ed i lamellari, che hanno permesso all’industria del mobile di dare vita a tutti i mobili che oggi conosciamo, come le maestose cucine living, le pareti attrezzate, sedie e tavolini, armadi, scrivanie e librerie.

Oltre che per i mobili, il legno è sempre stato utilizzato come elemento d’arredo, dal parquet, agli infissi, finestre, balconi e arredo giardino, gadzebi e tanto altro ancora.